L’ambito del Nord-Ovest Milano è stato oggetto di importanti interventi di rafforzamento infrastrutturale che ne hanno implementato il livello di accessibilità. Restano ancora in corso o in programma altri interventi che troveranno attuazione nei prossimi anni.

In particolare sono in corso:

  • la realizzazione della quarta corsia dinamica nella tratta urbana dell’autostrada A4 Milano-Torino;
  • il completamento della riqualificazione/potenziamento della SP46 Rho-Monza, tra Novate Milanese e Paderno Dugnano;
  • le ultime opere relative all’ampliamento a cinque corsie dell’autostrada A8.

Sono poi in fase di progettazione e sviluppo:

  • la variante alla SS33 del Sempione tra Rho e Gallarate;
  • il potenziamento della linea ferroviaria RFI Rho-Gallarate;
  • la variante alla SP ex SS233 e il collegamento tra Viale De Gasperi e Via Arese;
  • la Ciclovia Olona-Lura.

5 commenti su “Mobilità futura”

    • confermo quello scritto sopra, secondo me le future fermate del tram dovranno essere davanti all’ospedale e vicino alla fermata della metro. L’ideale che arrivasse fino al carcere di bollate, dove c’è già un ampio parcheggio di scambio.

      Senza dimenticare il collegamento tramite pista ciclabile dal carcere di bollate alla stazione di certosa passando dal nuovo ospedale in costruzione.

  • salve
    quando si parla di mobilità si parla in particolarità di viabilità stradale.
    Vorrei sottolineare che la mobilità “futura” di un paese ormai annesso a Milano deve avvenire con i mezzi pubblici. Mi riferisco in particolare alle linee di mezzi urbani che finiscono la loro corsa alle 20.30 e la domenica vedono sospeso il servizio. trovo assurdo un parcheggio auto gratuito a RHo fiera che incentiva solo l’uso della macchina e invece la tratta verso RHo fiera che è il vero contatto con la città di Milano dovrebbe avvenire ed essere incentivato con l’uso di mezzi pubblici efficienti con copertura di orari coerente con il servizio metro.vedo che questo tema non viene mai preso in considerazione,
    Antonio Giovannini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *